Sua Maestà: il pastore tedesco

Compagno fedele e tra le razze più apprezzate in Italia. Si capisce presto il perchè: sono cani super intelligenti, capaci di proteggere la propria famiglia ma allo stesso tempo sanno dare tanto amore e sono ottimi cani da compagnia per i bambini.

Personalità & Aspettative

Il Pastore Tedesco sviluppa un legame stretto con il padrone con il quale e vorrà stare il più possibile. E’ un cane molto leale con grande attitudine alla difesa e incorruttibile. E’ molto importante iniziare a farlo socializzare il prima possibile per avere un Pastore Tedesco equilibrato, altrimenti ci saranno problemi di fiducia e insicurezza. Questo cane è desideroso di imparare e molto recettivo all’addestramento, dote grazie alla quale dovrebbe renderlo un allievo modello.

Peso
maschi 35/40kg - femmine 30/35 kg
Altezza al garrese
maschi 60/65 cm - femmine 55/60 CM​
Longevità
9 - 13 anni

Salute Generale

Il Pastore Tedesco è predisposto ad una serie di problemi gastrointestinali* (torsione e dilatazione gastrica). Per questo motivo consigliamo di dividere sempre i pasti in due porzioni e non fargli fare attività fisica nelle 2 ore successive. Come MOLTE altre razze, può essere soggetta a displasia dell’anca e del gomito (condizioni articolari che possono essere dolorose e portare a problemi di mobilità). Il controllo del grado di displasia dei cani prima della riproduzione è quindi importante; i nostri cani hanno tutti lastre certificate per anche e gomiti.

* Come d'altronde tutti i cani di media/grande taglia

Cura e alimentazione

Il cucciolo deve essere educato e sottoposto ad attività fisica con una certa accuratezza per evitare danni irreversibili alle articolazioni ancora deboli e in formazione. Sempre meglio tenere il peso controllato, meglio 1kg in meno rispetto ad 1kg in più. Il Pastore Tedesco adulto avrà bisogno di esercizio quotidiano insieme a molte opportunità di usare la sua intelligenza con allenamenti e giochi con stimoli cerebrali.

Bj

Toelettatura

La cura del manto del pastore tedesco è piuttosto semplice. Basta essere equipaggiati con le giuste spazzole e dare una spazzolata ogni settimana al vostro cane. In questo modo si limiterà molto la perdita del pelo.

Nei cambi di stagione si potrà notare una perdita maggiore ma questo è naturale, il vostro cane si sta preparando alla stagione invernale o estiva.

Buono a sapersi!

Qualche consiglio per i futuri proprietari di un cucciolo di pastore tedesco…

Prima di portarlo a casa

Decidete, insieme con la famiglia, dove il cane deve vivere. Primo step: dentro o fuori casa? Ci sono pro e contro per entrambe le scelte.. L'importante è decidere ed essere coerenti nel corso degli anni.

E' necessario frequentare un educatore?

Non è necessario ma è altamente consigliato avvalersi di un professionista che vi sappia indicare e guidare. Conoscere il vostro compagno di vita e sapere come interagire al meglio con lui e con gli altri cani.

La mia casa è adatta ad un pastore?

E' palese che un pastore richieda degli spazi ampi ma tra un cane isolato in un giardino e uno che vive in appartamento con la possibilità di uscire 2/3 volte al giorno in passeggiata.. forse questa seconda scelta permette al pastore di socializzare maggiormente e renderlo più equilibrato. Tutto dipende quindi dal tipo di relazione che si vuole creare con lui.

E' adatto a stare con i bambini?

Il Pastore Tedesco viene spesso descritto come un cane adatto per i bambini anche se, in realtà, non esiste una determinata razza cinofila adatta ai bambini. Le corrette scelte che fa l'allevatore e la gestione poi del proprietario servono ad armonizzare il rapporto tra i due. Se questo rapporto, viene gestito con attenzione e serenità, il Pastore Tedesco potrà essere considerato come un vero “Baby Sitter”, attento a difendere i cuccioli del suo padrone.

Che collare consigliate?

Non c'è un collare più indicato di altri per il pastore tedesco.
Quello che ci sentiamo di sconsigliare è invece la pettorina che, se non correttamente regolata o della misura sbagliata, può creare poi dei danni alle gambe anteriori.
Meglio, in caso preferireste comunque una pettorina, optare per una pettorina ad H.

Ogni quanto va lavato?

I pastori tedeschi non hanno bisogno di lavaggi frequenti: è possibile, in particolare nella stagione calda, fare il bagno al cane, usando però con rigore prodotti dermatologicamente testati. E’ buon uso invece spazzolare il manto del cane anche tutti i giorni (usando mezzi appositi come il pettine in metallo a denti non troppo larghi), per mantenerlo pulito e pure per controllare che non vi si siano annidati pappataci o altri parassiti. Il pastore tedesco, come tutti gli altri cani, deve essere di norma sottoposto ad operazioni di toelettatura fin da piccolo.

via degli eroi 66/a - 36050 Quinto Vicentino (Vicenza) - Italia // info@iguardianidicasafalco.it
Copyright Von Casa Falco © 2029 All rights reserved
error: Content is protected !!